Home > Comunicati Stampa > COMUNICATO STAMPA del 24/05/2019

COMUNICATO STAMPA del 24/05/2019

Oltre agli studenti tante le autorità e i rappresentanti del “mondo-scuola” che non hanno voluto mancare alla “Cena della Legalità”, il consueto momento conviviale organizzato dalla Consulta Provinciale degli Studenti

Direzione Generale
Ufficio XIII – Sondrio
Via Donegani, 5 – 23100 Sondrio
Posta Elettronica Certificata: uspso@postacert.istruzione.it

COMUNICATO STAMPA

 Agli organi d’informazione

(Comunicato 24/05/2019)

Oltre agli studenti tante le autorità e i rappresentanti del “mondo-scuola” che non hanno voluto mancare ieri sera, 23 maggio 2019, alla “Cena della Legalità”, il consueto momento conviviale organizzato dalla Consulta Provinciale degli Studenti (CPS) di Sondrio con l’ausilio della referente per la CPS dell’Ust, Maria Maddalena Ricciardi, per offrire uno spunto di riflessione sulla tematica della legalità e dell’educazione alla cittadinanza. A fare gli onori di casa durante la serata, che si è svolta presso il ristorante “La Spia” di Castione Andevenno anche grazie al contributo di “Iperal”, il Dirigente Ust, Fabio Molinari, insieme al presidente della CPS, Marco Foppoli che ha voluto ricordare la strage di Capaci avvenuta il 23 maggio del 1992 con la quale si consumò una delle tragedie più cruente della storia italiana, dove persero la vita il giudice Giovanni Falcone, da anni impegnato a lottare contro il sistema mafia, sua moglie e alcuni agenti della sua scorta. Alla cena non ha voluto mancare nemmeno Sua Eccellenza il Prefetto di Sondrio, Paola Spena, il Questore Angelo Re, il Presidente del Tribunale, Giorgio Barbuto, gli Assessori alle Politiche giovanili, frazioni, protezione civile, del Comune di Sondrio Lorena Rossatti, e alle Pari opportunità, organizzazione, politiche dei tempi, Barbara Dell’Erba e i vertici di Guardia di Finanza e Carabinieri. Ad allietare la serata le note di alcuni studenti del “Nervi-Ferrari” di Morbegno.

«Si è trattato di una serata davvero piacevole in cui, accanto alla musica e al buon cibo, non sono mancate interessanti riflessioni– afferma il Dirigente Ust, Fabio Molinari–. I ragazzi della Consulta si sono prodigati molto nell’organizzazione e come di consueto, parte del ricavato raccolto durante la cena, verrà devoluto ad un’organizzazione benefica. Ringrazio tutti quelli che sono voluti intervenire e chi ha reso possibile questo evento».

FM/fn